NanoPress
Facebook Twitter Google+ YouTube Instagram RSS Feed Italiano English
17/07/2009, 16.37 Comments 0 Ufficiale

La Benetton firma Cartier Martin

Il giocatore in Turchia

La Benetton Basket completa di fatto il proprio mosaico firmando con un contratto pluriennale Cartier Martin, ala – guardia statunitense di 24 anni, giocatore nel giro NBA dove quest’anno ha militato nelle file degli Charlotte Bobcats, uno dei più brillanti alla Summer League di Las Vegas, dove ha indossato la casacca dei Golden State Warriors viaggiando a quasi 20 punti di media a partita.

CARTA D’IDENTITA’ – Nato il 20 novembre 1984 a Crockett, Cartier Alexander Martin è il suo nome completo: alto 2.01, 100 kg il suo peso forma, possiede le caratteristiche tecniche di cui l’organico bianco verde necessitava, potendo giocare sia nel ruolo di guardia che in quello di ala piccola, sfruttando lo spiccato atletismo che si combina con doti tecniche ed una buona mano da fuori.

Wildcats - Cresce nella high school di Aldine Nimitz a Houston, in seguito viene reclutato da Kansas State University, uno dei college più rinomati per tradizione cestistica del circuito Ncaa (tra gli altri nella Hall of Fame, Rolando Blackman e Michael Beasley): compie tutto il quadriennio 2003-2007 con la maglia degli Wildcats e viene inserito per due volte nel secondo miglior quintetto della Big 12, una delle conference più selettive. Nel 2007, terminata l’esperienza in Kansas, Martin attraversa l’Oceano e approda in Turchia, ad Antalya (9 punti e 3 rimbalzi a sera), facendo ritorno la scorsa annata negli States, per accettare l’offerta degli Iowa Energy nella D-League, lega di sviluppo della Nba.

D-League & Nba - Qui emerge il suo talento, come testimoniano le cifre prodotte in 21 apparizioni: 20.6 punti, 5.4 rimbalzi, il 47.7% da 2 ed il 39.6% da 3 in 38 minuti sul parquet, che gli valgono la selezione nell’All Star Game della lega, che non disputa perché nel frattempo giunge la chiamata dei “pro”. A fine gennaio infatti viene firmato dagli Charlotte Bobcats con cui conclude l’annata, scendendo in campo in 33 occasioni.

Las Vegas - Quest’estate altro exploit alla Summer League nella “Sin city”: nei 3 match disputati, Martin sfiora i 20 punti di media (19.7) con 4.8 rimbalzi ed il 45% da 2, cifre che finiscono nel taccuino di molti osservatori. Il suo high, i 27 punti con 7/15 dal campo realizzati contro i Sacramento Kings lo scorso 11 luglio.

VITUCCI: “IL GIOCATORE CHE CERCAVAMO” – Soddisfatto il tecnico della Benetton Basket Francesco Vitucci, di ritorno dalla Summer League di Las Vegas: “Martin è proprio il giocatore che stavamo cercando – la sua analisi – avevamo necessità di un elemento che potesse coprire sia lo spot di guardia che quello di ala piccola e lui ha esattamente queste caratteristiche. Devo ringraziare la società, perché su Martin c’era una concorrenza di svariati club e la Benetton Basket ha battuto tutti sul tempo. Martin è un giocatore che ci può dare grande qualità e concretezza, è esattamente il tassello che mancava alla nuova squadra”.

© Riproduzione riservata
E. Carchia

E. Carchia

Comments Occorre essere registrati per poter commentare Image 0 Commenti