Nano Press
Facebook Twitter Instagram Google+ YouTube RSS Feed Italiano English
Serie A2 Est 21/04/2017, 17.31

Serie A2 Citroën Est - Tutto sulla 30^ e ultima giornata

Le info sulla giornata di A2 est

Serie A2 Est
SERIE A2 CITROËN 2016-2017
30^ e ultima giornata, quindicesima di ritorno

Girone Est

CALENDARIO
Nel girone Est di Serie A2 Citroën squadre in campo per la 30^ e ultima giornata, con otto gare in contemporanea sabato 22 aprile alle 20.30. La gara tra Udine e Fortitudo Bologna sarà trasmessa in diretta su Sky Sport 3 HD.

Sabato 22 aprile, ore 20.30
Piacenza: Assigeco-De’ Longhi Treviso
Forlì: Unieuro-Proger Chieti
Ancona: Basket Recanati-Bondi Ferrara
Cividale del Friuli: GSA Udine-Kontatto Bologna
Trieste: Alma-Andrea Costa Imola
Ravenna: OraSì-Dinamica Generale Mantova
Casalecchio di Reno: Virtus Segafredo Bologna-Visitroseto.it Roseto
Verona: Tezenis-Termoforgia Jesi

Classifica
De' Longhi Treviso 40, Virtus Segafredo Bologna 40, Alma Trieste 40, OraSì Ravenna 38, Kontatto Bologna 36, Visitroseto.it Roseto 34, Tezenis Verona 32, Dinamica Generale Mantova 32, G.S.A. Udine 30, Termoforgia Jesi 24, Assigeco Piacenza 24, Andrea Costa Imola 22, Bondi Ferrara 22, Proger Chieti 20, Unieuro Forlì 16, Basket Recanati 14

GIRONE EST, LE IPOTESI DI PARITÀ ALL’ULTIMA GIORNATA
Al seguente link le ipotesi di parità alla 30^ e ultima giornata nel girone Est di Serie A2 Citroën:
http://www.legapallacanestro.com/serie-a2-citro%C3%ABn-est-le-ipotesi-di-parit%C3%A0-allultima-giornata-0

CITROËN TITLE SPONSOR LNP
Anche per la stagione 2016-2017 Citroën Italia è title sponsor del campionato di Serie A2. Citroën sarà presente “visivamente” con il proprio marchio su tutti i campi della Serie A2, a partire dal parquet di gioco, e su tutta la comunicazione ufficiale relativa a questo campionato.

FXCM MAIN SPONSOR LNP
FXCM inaugura quest’anno una nuova partnership con Lega Nazionale Pallacanestro, in qualità di main sponsor. Per tutta la stagione la società statunitense attiva a livello globale nel trading online accompagnerà le sfide delle squadre di A2 Citroën attraverso iniziative e progetti condivisi.

UDINE-FORTITUDO BO IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT 3 HD
Grazie a un accordo tra Lega Nazionale Pallacanestro e Sky la Serie A2 Citroën è su Sky Sport HD: in diretta esclusiva per tutte le piattaforme fino a 60 match in totale (inclusi i playoff) dei gironi Est e Ovest. Per la trentesima e ultima giornata nel girone Est in programma la gara tra GSA Udine e Kontatto Bologna, sabato 22 aprile alle 20.30 su Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD. Telecronaca di Paolo Redi.

IN DIRETTA E ON DEMAND SU LNP TV
Per la seconda stagione consecutiva le gare della Serie A2 Citroën sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com. Per le gare trasmesse in diretta da Sky Sport HD vige l’esclusività di emissione live su qualsiasi piattaforma. Le stesse gare saranno poi disponibili on-demand su LNP TV per gli abbonati a LNP TV Pass.

RAVENNA-MANTOVA IN DIRETTA YOUTUBE SU LNP CHANNEL
Da questa stagione sarà possibile assistere ad una gara in diretta a settimana di Serie A2 Citroën, in chiaro sul canale LNP Channel, piattaforma You Tube (https://www.youtube.com/user/LNPChannel). La partita selezionata per la trentesima e ultima giornata è la sfida del girone Est tra OraSì Ravenna e Dinamica Generale Mantova, in programma sabato 22 aprile alle 20.30 al Pala De Andrè di Ravenna. La diretta settimanale in chiaro su LNP Channel è resa possibile grazie alla collaborazione con StreamAMG, partner del progetto LNP TV PASS, ed Open Sky, partner tecnologico LNP, che hanno accolto la proposta, offrendo la necessaria adesione ed il supporto all'iniziativa.



LE PARTITE

ASSIGECO PIACENZA – DE’ LONGHI TREVISO
Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Ursi, Marota, Fabiani
Andata: 58-73
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/assigeco-piacenza-vs-de-longhi-treviso?lang=it

QUI PIACENZA
Marco Andreazza (allenatore) – “Ci apprestiamo ad affrontare Treviso in un'ultima giornata di campionato che per loro conta per la classifica e per noi conta per l'orgoglio di provare a battere non solo la capolista ma anche una delle favorite al salto di categoria. Cercheremo di mettere in campo tutte le energie fisiche e nervose che ci rimangono perché vogliamo onorare al meglio la partita e finire il campionato con una vittoria. La mia squadra nelle ultime partite contro avversarie in lotta per obiettivi importanti non ha mai mollato e mi aspetto lo stesso atteggiamento anche sabato, pur sapendo che per battere squadre forti come Treviso bisogna metterci quel qualcosa in più della semplice tecnica o della preparazione tattica della gara. Ecco mi aspetto proprio un impatto emotivo importante per far capire alla capolista che non sarà una passeggiata e troverà avversari degni, pronti a battersi fino all'ultimo secondo”.
Luca Infante (giocatore, pivot e capitano) – “Domani (sabato, ndr) affrontiamo l’ultima gara stagionale in casa, contro una fortissima Treviso, una delle teste di serie, e vogliamo fare bella figura di fronte al nostro pubblico per chiudere degnamente questo campionato. Scenderemo sul parquet motivati dall’orgoglio e ci metteremo tutte le energie fisiche e mentali che ci restano per riuscire a portare a casa il risultato. Ci saremo e daremo il massimo con il cuore e con la mente dal primo all’ultimo secondo!”.
Note - Persico infortunato, in panchina; tutti gli altri a disposizione di coach Andreazza.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. L'incontro sarà raccontato in diretta sul profilo Facebook di UCC Assigeco Piacenza (www.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (allenatore) - "Dopo le difficoltà delle scorse settimane stiamo migliorando la condizione fisica della squadra. Saccaggi si è allenato tutta la settimana e gradualmente anche gli altri acciaccati come Perry, Rinaldi e Negri stanno rientrando nei ranghi. Domani (sabato, ndr) non saremo ancora tutti al 100%, ma conto per l'inizio di play off di avere la squadra in salute. Domani a Piacenza non faremo calcoli, non è nella nostra mentalità, andremo lì per fare una bella partita e vincere. Il primo posto in regular season è un risultato prestigioso e non ci tiriamo indietro, anzi ci teniamo molto, sarebbe un bel risultato chiudere anche quest'anno in testa. Quindi è certo che andremo a Piacenza per vincere, come sempre, poi vedremo la composizione della griglia, senza calcoli nè speculazioni".
Note - Domani, sabato sera alle 20.30 al PalaBanca di Piacenza 30^ e ultima giornata di regular season per la De' Longhi Treviso Basket contro i locali dell'Assigeco. TVB al completo con il recupero (anche se non saranno al meglio) di Negri e Perry, assenti domenica. Giochi ancora tutti da decidere per la squadra di coach Pillastrini, attualmente al primo posto in coabitazione con Virtus Bologna e Alma Trieste con 40 punti, mentre l'Assigeco Piacenza undicesima con 24 punti non ha più nulla da chiedere al campionato visto che è lontana sia dalla zona play off che dalla zona retrocessione. All'andata vinse TVB al Palaverde 73-58. TVB per arrivare prima nel girone Est e bissare il risultato dello scorso anno, deve arrivare a pari punti con l'accoppiata Trieste-Bologna (in virtù della classifica avulsa), oppure solo con Trieste (in virtù degli scontri diretti favorevoli). In caso di arrivo a pari punti invece solo con la Virtus Bologna, Treviso sarebbe seconda (scontri diretti negativi per differenza canestri). L'Alma Trieste gioca sabato l'ultima giornata con Imola, mentre Bologna gioca in casa con Roseto. Tutte le ipotesi di parità si trovano sul sito www.trevisobasket.it e www.legapallacanestro.com. Comunque al termine della giornata di sabato, in cui tutte le squadre giocheranno in contemporanea, verrà composta la griglia play off con gli incroci tra le prime otto squadre del Girone Est e le prime otto del Girone Ovest. A Piacenza come di consueto la squadra trevigiana sarà seguita da un nutrito gruppo di tifosi. Durante un match dell'Under 18 Eccellenza a Sant'Antonino mercoledì il giovane Lorenzo De Zardo, da poco rientrato dopo il problema al ginocchio, si è procurato un nuovo infortunio, stavolta a una clavicola ricadendo da una schiacciata. Nei primi giorni della prossima settimana De Zardo verrà operato presso l'Ospedale Ca' Foncello dal prof. Bertoni, Primario di Ortopedia, e successivamente verranno indicati dallo staff medico i tempi di recupero per il rientro in campo.
Media - Diretta LNP TV (www.legapallacanestro.com) in streaming video su abbonamento, diretta radiofonica su BluRadioVeneto (88.7 e 94.6 mhz), aggiornamenti sulle pagine social di Treviso Basket.



UNIEURO FORLÌ – PROGER CHIETI
Dove: PalaFiera, Forlì
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Bongiorni, Costa, Caforio
Andata: 73-80
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/unieuro-forli-vs-proger-chieti?lang=it

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) - "Dobbiamo azzerare la cocente sconfitta di Imola di sabato scorso e ripartire a spron battuto in vista dello sprint finale. Al PalaRuggi fino al 30° minuto, del resto, siamo stati autori - a mio modo di vedere - di un ottimo basket, che ci ha permesso di dominare meritatamente per lunghi tratti i nostri avversari, salvo vedersi sfuggire di mano l'intera posta in palio in un ultimo periodo di gioco in cui purtroppo ci sono venute a mancare tutte le energie fisiche per rimanere a galla. Insomma, il ko è stato pesante ma non ne farei certamente un dramma. Ora testa a Chieti, squadra che verrà al Palafiera per fare risultato visto che per gli abruzzesi la corsa salvezza è ancora apertissima: vogliamo conquistare una vittoria che ci dia fiducia e 'carica' in vista dello sprint finale ed anche regalare una piccola gioia ai nostri tifosi, sempre vicini alla squadra anche nei momenti più complicati. Dalla sirena finale di sabato sera, poi, ci concentreremo solo ed esclusivamente su Scafati".
Melvin Johnson (giocatore) - "Non abbiamo rimuginato più di tanto sul ko di Imola, conclusa la gara abbiamo immediatamente cercato di voltar pagina pensando al prossimo match in programma. Ripensare a come abbiamo buttato via il vantaggio acquisito non credo potesse servirci più di tanto, se non nel lavorarci sopra in settimana in palestra. La condizione fisica della squadra? Stiamo bene, ci alleniamo molto duramente e senza eccessivi problemi. A parte qualche 'stop' nelle scorse settimane, penso in primis ad ‘Ogo’ Adegboye, siamo fortunatamente in salute e nella miglior condizione per poter dare il nostro 100% sul campo e portare in salvo questa stagione. Il playout contro Scafati? Avremo tempo per parlarne, in questo momento va innanzitutto superato lo 'scoglio' Chieti, un match purtroppo non più decisivo per la nostra salvezza ma comunque importante in chiave futura".
Note - Sulla via del recupero completo "Ogo" Adegboye, finalmente ristabilito dopo settimane di 'passione' per una spalla destra piuttosto dolorante dopo la brutta caduta di Jesi. Tenuto invece precauzionalmente a riposo, nelle sedute di allenamento di giovedì e venerdì, capitan Michele Ferri, fermo per un risentimento al ginocchio che da diverse settimane lo sta mettendo a dura prova.
Media - La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass, mentre in differita su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre) il lunedì successivo alla gara alle ore 15:30 e da TeleromagnaNews (canale 74) il martedì alle ore 22:40. Aggiornamenti live sul punteggio sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram della Pallacanestro Forlì 2.015 e sull'app mobile (disponibile per dispositivi iOS ed Android).

QUI CHIETI
Pino Di Paolo (vice allenatore) – “Sabato ci sarà l'ultima partita della regular season contro Forlì: un incontro importante e decisivo, che svelerà finalmente il nostro destino. Scenderemo in campo con la massima determinazione peri vincere e poi sperare di avere buone notizie da Recanati. Questo non dovrà distrarci, ma servirà da stimolo per fare bene. La vittoria contro Ravenna ha dimostrato che, se giochiamo con intensità ed aggressività, possiamo giocarcela con tutte: abbiamo avuto il merito di far realizzare solo 75 punti ad una delle squadre più prolifiche offensivamente del torneo. La difesa è stata la chiave vincente e sabato non dovrà essere diverso. Incontreremo una Forlì diversa rispetta a quella affrontata al PalaLeombroni: i padroni di casa hanno cambiato guida tecnica e il loro quintetto è cambiato per ben 4/5. Da tempo hanno invertito la rotta e giocano una buona pallacanestro. Forlì è già sicura di affrontare i playout come penultima del girone ma di certo questo non li distoglierà dall’intento di fare bene davanti al proprio pubblico, che sarà come sempre numeroso e caloroso”.
Marco Allegretti (giocatore) - “Sabato sera sarà comunque una partita molto importante per la nostra classifica e il nostro morale. Vincere sarà, infatti, importante non solo per continuare a credere nella salvezza diretta ma anche per dare continuità alla bella prestazione con Ravenna e far crescere il più possibile la fiducia nei nostri mezzi, qualora si vada ai playout. Dobbiamo avere la stessa attenzione difensiva mostrata sabato scorso, dobbiamo aiutarci tutti e non mollare di un millimetro. Crediamoci fino in fondo”.
Note – Tutti a disposizione di coach Bartocci.
Media - La gara, visibile in diretta streaming esclusiva su LNP TV Pass, sarà anche seguita con aggiornamenti play by play sul profilo Facebook della Pallacanestro Chieti (https://www.facebook.com/pallacanestrochieti/).



BASKET RECANATI – BONDI FERRARA
Dove: Pala Prometeo Estra “Liano Rossini”, Ancona
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Borgo, Capotorto, Pecorella
Andata: 85-87
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/basket-recanati-vs-bondi-ferrara-2?lang=it

QUI RECANATI
Giancarlo Sacco (head-coach) - “Purtroppo questa squadra non ha avuto nel DNA la cattiveria necessaria per vincere le partite che contavano e che potevano decidere una stagione. Con squadre blasonate oppure davanti a Sky siamo stati più belli. Siamo stati praticamente ultimi in classifica nel corso di tutta la stagione ma potevamo sperare, con un buon finale di campionato, di salvare tutto. Siamo retrocessi e la cosa mi dispiace moltissimo, con il verdetto del campo che è stato implacabile”.
Erik Rush (giocatore) – “Sabato sera, per entrambe le formazioni, sarà una grande partita. Anche Recanati, già retrocessa in Serie B, ha l’obiettivo di chiudere davanti al proprio pubblico in maniera onorevole. Ovviamente tutti noi vogliamo finire con un successo. La Bondi è una squadra temibile,perché ha talento e giocatori pericolosi. Dal canto mio vorrei aiutare la mia squadra: è tutto quello su cui ora sono concentrato. Ringrazio comunque Ferrara, in quanto prima di venire a Recanati ho avuto la possibilità di allenarmi per qualche giorno con la Bondi, così conosco tutti gli attuali giocatori biancazzurri. Sarò sempre riconoscente al club per avermi permesso di allenarmi con loro: Ferrara avrà sempre un posto speciale nel mio cuore”.
Note - Basket Recanati al gran completo. Con il Basket Recanati già retrocesso in Serie B, il match dell’ultima giornata di regular-season è di vitale importanza per la Bondi Ferrara, chiamata ad un risultato positivo al fine di blindare matematicamente la permanenza diretta nella categoria, in caso contrario dovrà sperare in un passo falso della Proger Chieti in quel di Forlì. Recanati e Ferrara si sono incontrate 9 volte nel corso della loro storia ed il bilancio è 5-4 a favore degli estensi. Doppio successo dei leopardiani nella Stagione 2012-13 in DNA: 63-70 al PalaCarife e 73-64 al PalaCingolani. Pareggio 1-1 nel 2013-14 in DNA Silver con vittoria degli estensi nell’antivigilia di Natale 55-58 in terra marchigiana, e con i leopardiani che sbancarono al ritorno il palas emiliano 58-64 conquistando tra l’altro con tre giornate di anticipo la matematica salvezza in A2. Nella stagione 2014-15 in A2 Silver vittoria all’ultimo respiro di Ferrara 81-79 nel palas amico grazie ad Hasbrouck, dopo che Pierini e compagni avevano dominato per larghi tratti il match. Nel retour-match, autentico spareggio in chiave playoff, dopo 9 vittorie nelle ultime 10 giornate, disco rosso per Ferrara al PalaCingolani 90-86. La scorsa stagione in Serie A2 girone Est doppio successo degli estensi: 83-76 a Ferrara e sul neutro di Fabriano 73-82 nell’esordio dell’ala nigeriana Ike Udanoh con Ferrara. All’andata 87-85 per Ferrara in un rocambolesco finale.
Media – La gara Basket Recanati–Bondi Ferrara sarà trasmessa agli abbonati su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale sui canali social Facebook e Twitter del Basket Recanati. La partita sarà trasmessa in differita su TVRS Marche canale 11 lunedì 24 aprile alle ore 20.15 ed in replica martedì 25 alle ore 12.45. Differita anche su È TV Marche lunedì 24 aprile alle ore 23.15.

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (assistente allenatore) - “Non volevamo arrivare in questa situazione ma ormai ci siamo dentro e dobbiamo prenderne atto: la partita di domani sera contro Recanati è un match da tutto o niente. Sfida più complicata di quanto possa sembrare, perché i marchigiani sebbene siano già retrocessi e non abbiano più nulla da chiedere vorranno salutare un’ultima volta il proprio pubblico di casa nel migliore dei modi. Squadra lunga quella di coach Sacco, composta da 11 giocatori e perciò sarà necessario fare turnover. La maggiore attenzione va sul reparto esterni tutto statunitense, composto dalla guardia tiratrice Travis Bader e dalla nostra vecchia conoscenza ferrarese Erik Rush, ala piccola dal grande atletismo. Ma in partite come quelle di sabato potranno fare la differenza anche l’esperienza di Sorrentino, play-maker che parte dalla panchina, oppure dal capitano – nonché uomo simbolo della squadra – Attilio Pierini, che sarà chiamato in causa un’ultima volta nel corso di questa sfortunata stagione. Insomma, dovremo partire dal concetto che non ci verrà regalato nulla, che dovremo conquistarci la salvezza con le nostre mani, fidandoci solo di noi stessi senza stare a guardare il risultato che uscirà dal match di Forlì”.
Note - A livello di roster, tutti disponibili per coach Furlani, che ha avuto una settimana in più per inserire al meglio anche la guardia islandese Hordur Vilhjalmsson. Encomiabili, ancora una volta nel corso di questa travagliata stagione, i tifosi estensi che seguiranno i propri beniamini in terra marchigiana: dovrebbero essere poco meno di un centinaio in quel del PalaRossini.
Media - La partita sarà trasmessa su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale per i parziali di ogni quarto sugli account ufficiali Facebook e Twitter della società. Appuntamento del lunedì successivo alle ore 18.30 con la telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (canale 188) e alle ore 20 “Basket In” su Telestense (Ch. 16 e 113). Martedì ore 23.00 telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (Ch. 188).



GSA UDINE – KONTATTO BOLOGNA
Dove: Palasport Via Perusini, Cividale del Friuli (Ud)
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Galasso, Cappello, Maschietto
Andata: 72-66
In diretta esclusiva su Sky Sport 3 HD (canale 203 piattaforma Sky, anche in streaming su Sky Go) e Sky Sport Mix HD (canale 106 piattaforma Sky)

QUI UDINE
Lino Lardo (allenatore) – “Incontreremo una squadra che vuole essere protagonista nei play-off perciò la Fortitudo sarà pronta per la sfida anche perché nutre qualche speranza di arrivare quarta. Peccato sia finita per noi perché siamo in fiducia e in striscia vincente. La nostra intenzione, comunque, sarà quella di confermare il bel momento e chiudere con una grossa prestazione, davanti ai nostri tifosi, la prima nonché positiva stagione in A2”.
Manuel Vanuzzo (giocatore) - “Abbiamo tante motivazioni per chiudere in bellezza, in casa nostra, contro una grande squadra. Vogliamo fare risultato a tutti i costi per dare un’ultima soddisfazione ai nostri tifosi che ci hanno seguito dappertutto durante il campionato”.
Note - Capitolo infermeria: Joel Zacchetti è influenzato, quindi in forte dubbio. A contorno del match sono previste una serie di iniziative. Si comincia con la presentazione delle vecchie glorie del basket cividalese nel pre partita, per proseguire con l’abbraccio che il pubblico friulano riserverà ai giocatori bianconeri i quali verranno chiamati uno ad uno dallo speaker. In fase di definizione anche la partecipazione della banda di Cividale che suonerà l’inno di Mameli prima dell’incontro. Nell’intervallo, i contest promossi dagli sponsor Citroen e Old Wild West animeranno l’attesa del pubblico che potrà divertirsi anche nei time-out con le esibizioni delle Dragon Ladies. Inoltre, l'Apu Gsa appoggia la campagna di sensibilizzazione al dono di organi e del sangue dell'Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (Aido) e dell'Associazione volontari italiani del sangue (Avis). Aido e Avis, domani, distribuiranno gadget al palasport ducale per invitare tutti quanti a parlare di donazione e compiere una scelta consapevole.
Media - La diretta verrà trasmessa su Sky Sport 3 HD con il commento di Paolo Redi. La differita con il commento di Massimo Fontanini e Maurizio Zuppi verrà trasmessa su Udinese Tv nel corso della settimana (palinsesto su www.udinese.it). Aggiornamenti in tempo reale alla fine di ogni quarto sia sulla pagina Facebook (www.facebook.com/apudine) che su quello Twitter (www.twitter.com/apudine) dell’Apu Gsa.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Stefano Mancinelli (giocatore, capitano) – “Stiamo rispettando la tabella di marcia, migliorando la nostra condizione fisica di settimana in settimana. Anche a livello personale mi sento meglio. Complice qualche infortunio, nella parte centrale della stagione non ero nel pieno della forma. Credo, però, che il lavoro che abbiamo svolto con grande intensità in questi ultimi due mesi ci potrà consentire di farci trovare pronti nella fase cruciale della stagione, quando si disputeranno i playoff. Vincere fa sempre bene, figuriamoci riuscirci in un derby come quello di Bologna. E se, da una parte, c’è il prestigio di aver ottenuto un risultato che tutta la tifoseria ci chiedeva, dall’altro dovremo essere bravi ad evitare di pensare che, adesso, la strada potrà essere in discesa. Non è così ma sono certo che sia io, sia i miei compagni di squadra siano consapevoli che non potrà esserci consentito di rilassarci. Playoff? Noi ci siamo e questa è la prima cosa che ci tengo ad evidenziare. Credo che tutte le prime otto squadre del nostro girone abbiano le potenzialità di arrivare fino in fondo, poi l’esito della finale è legato a così tanti fattori che è impossibile fare pronostici. Non conosco ancora bene le squadre dell’altro girone, anche se Biella sembra avere una marcia in più. Noi però adesso dobbiamo pensare solo a Udine, contro una squadra che non farà i playoff ma che ben ricordiamo (purtroppo) che tipo di partita fu capace di giocare all'andata al PalaDozza. Vincere anche questo match ci porterebbe ai playoff con una striscia attiva di quattro successi consecutivi. Non sarebbe un fattore di poco conto”.
Note – Roster al completo.
Media - Diretta tv su Sky Sport 3 HD e radiofonica su radio Nettuno. Differita televisiva su TRC domenica 23 aprile alle ore 21.20.



ALMA TRIESTE – ANDREA COSTA IMOLA
Dove: PalaRubini Alma Arena, Trieste
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Dionisi, D’Amato, Callea
Andata: 85-69
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/alma-trieste-vs-andrea-costa-imola?lang=it

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) - "Imola è una squadra che sa giocare un buon basket, grazie a un sistema che mi piace molto come quello di coach Ticchi. Hanno affrontato una stagione particolare dovendo far fronte a varie modifiche nell'assetto, ma questo non ha creato squilibri nel loro sistema che è davvero molto collaudato. Dovremo essere pronti, approcciando alla partita con concentrazione e mettendo in campo la giusta carica e l'entusiasmo necessari per affrontare al meglio questo impegno. Abbiamo già visto con Ferrara e a Jesi quali possano essere le difficoltà di partite come quella che affronteremo sabato, nelle due precedenti siamo stati bravi a fare le cose giuste nei momenti topici del match, dovremo dimostrare di esserlo anche domani (sabato, ndr). Avremo la possibilità di mettere un ulteriore tassello al nostro grande ruolino di marcia interno e ci teniamo molto, anche per regalare un'altra gioia alla nostra società e al nostro splendido pubblico. È una grande occasione per consolidare questo fattore e per dimostrare, numeri alla mano e a prescindere dalla posizione finale di classifica, di aver concluso la stagione regolare tenendo il passo delle squadre migliori. Dal punto di vista umano e professionale, questo aspetto rappresenta per me e per tutto il gruppo un grandissimo stimolo per andare a caccia della vittoria, un successo che ci darebbe ulteriore consapevolezza di quanto il nostro parquet è stato e potrebbe essere autentico fortino anche in chiave play-off".
Note - Coach Dalmasson deve far fronte alla sicura assenza del giovanissimo play Matteo Schina e con un Pecile in non buone condizioni complice un fastidio al piede destro.
Media - La partita sarà trasmessa in diretta streaming attraverso il servizio in abbonamento messo a disposizione da LNP. Sarà inoltre raccontata in diretta dall'emittente radiofonica locale Radioattività (fm 97.5/97.9, streaming www.radioattivita.com), aggiornamenti live sui social di Alma Pallacanestro Trieste, Facebook (https://www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004/) e Twitter (https://twitter.com/PallTrieste2004).

QUI IMOLA
Lorenzo Dalmonte (assistente allenatore) - “Vogliamo finire l'anno in bellezza, sulla striscia positiva con la quale abbiamo concluso il campionato. Trieste è una bella corazzata, una delle candidate, a mio parere, per vincere il campionato. Noi nonostante la matematica salvezza sopraggiunta sabato scorso con il derby, non ci riteniamo ancora in vacanza, ci siamo allenati molto bene tutta settimana in vista di questa trasferta che rimane una delle piu difficili del campionato”.
Filiberto Dri (giocatore) - “La vittoria del derby e la matematica salvezza ci hanno davvero esaltato e nonostante domani affrontiamo una delle formazioni più forti del campionato, andiamo in là per vincere.
Abbiamo finito il campionato con una bella striscia di risultati positivi, potremmo ripeterci domani, anche se non influenzerebbe la nostra classifica. A volte andare a giocare contro un avversario forte, a cuor leggero, può rivelare un match inaspettato”.
Note – Assenza di Patricio Prato e Jacopo Borra.
Media - La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.



ORASÌ RAVENNA – DINAMICA GENERALE MANTOVA
Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Perciavalle, Gagno, Chersicla
Andata: 79-89
In diretta YouTube su LNP Channel: https://www.youtube.com/watch?v=fnhgc8WWgE0
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/orasi-ravenna-vs-dinamica-generale-mantova-2?lang=it

QUI RAVENNA
Antimo Martino (allenatore) - "Quella contro Mantova sarà una partita vera tra due squadre che cercheranno in tutti i modi di ottenere la vittoria, all'interno di un'ultima giornata che può regalare ancora molte emozioni in linea con l'equilibrio che ha caratterizzato tutto il campionato, soprattutto nel nostro girone. Arriviamo a questo match dopo una brutta sconfitta, in cui non siamo stati all'altezza delle nostre prestazioni precedenti, anche se bisogna riconoscere il merito a Chieti. Per questo abbiamo lavorato in settimana con attenzione e con la voglia di rifarci immediatamente. Abbiamo molto rispetto per Mantova che ha in maniera oggettiva un roster di assoluto livello e proprio per questo dovremo cercare di dare il massimo per tornare alla vittoria, facendo una partita intensa e confidando nell'apporto dei nostri tifosi che in questa stagione ci hanno sempre trasmesso la giusta energia".
Note - Roster al completo.
Media – Diretta streaming in chiaro su LNP Channel e su LNP TV Pass.

QUI MANTOVA
Alberto Martelossi (allenatore) - “L’imprinting maggiore della prossima gara con Ravenna sarà quello di fare una partita vera e tenace indipendentemente dal risultato, facendo in modo che sia il trampolino di lancio per i playoff, perché comunque il nostro futuro si basa sull’andare a giocarci delle partite importanti fuori casa. Sappiamo di affrontare una squadra con molte qualità e quindi per noi deve essere una sfida ad essere ancora più squadra di loro, soprattutto nei momenti più delicati e fare un passaggio in più piuttosto che in meno. Dovremo essere bravi a restare lì continuativamente perché loro hanno questa capacità di trovarsi e cercarsi continuamente. Però ho anche la presunzione di pensare che è una squadra che nel momento in cui ha una difficoltà può perdere questo riferimento e allora può entrare in difficoltà; è successo qualche volta, magari sono state situazioni che non si sono prolungate per tanto tempo nel corso della gara, il nostro desiderio/necessità è quello di ampliare i minuti in cui può accadere questo”.
Note – Nessun infortunio.
Media – Diretta streaming in chiaro su LNP Channel e radiofonica sulla web radio 5.9.



VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – VISITROSETO.IT ROSETO
Dove: Unipol Arena, Casalecchio di Reno (Bo)
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Giovannetti, Scrima, Solfanelli
Andata: 90-81
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/segafredo-v-bologna-vs-visitroseto-it-roseto?lang=it

QUI VIRTUS BOLOGNA
Klaudio Ndoja (giocatore) - “Ci serve assolutamente vincere questa partita, è fondamentale e non possiamo fare calcoli. Ma sappiamo che sarà una sfida difficile, contro una squadra ben attrezzata, come dimostra la sua classifica. Però andremo in campo cercando questi due punti, e solo alla fine ci metteremo a ragionare di griglia playoff e di come continuerà la nostra stagione”.
Note - Palla a due alle 20.30. Problemi muscolari per Tommaso Oxilia che quasi certamente non sarà in roster domani (sabato, ndr). Ex della partita Valerio Amoroso, che giocò in Virtus nella stagione 2010-2011. Il coach di Roseto, Emanuele Di Paolantonio, è stato assistente di Alessandro Ramagli a Teramo. Prima della partita, dodicesima tappa e gran finale del Trofeo Coop Alleanza 3.0 di minibasket, con cinque campi allestiti fuori dalla Unipol Arena e gli Esordienti impegnati in un quadrangolare sul campo dei “grandi”: in tutto 21 formazioni e circa trecento miniatleti impegnati.
Media - La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su TRC, emittente ufficiale di Virtus Pallacanestro, sul canale 15 del digitale terrestre. Diretta anche su Radio Bologna Uno, emittente radiofonica della Virtus, sugli 89.8 mhz.

QUI ROSETO
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) - "Affrontiamo la sfida di Bologna per provare a mantenere il sesto posto in classifica senza badare a ciò che succederà sugli altri campi, ed oltretutto contro una squadra così blasonata e su un parquet del genere le motivazioni non sarebbero comunque mancate: ci teniamo a fare bella figura, oltretutto perché si tratterà di un interessante antipasto di playoff che ci permetterà di 'assaggiare' l'altissimo livello di competizione che presenterà la post-season. Bologna è in assoluto una delle squadre più attrezzate dell'intera lega, miscelando al meglio nel proprio organico talento, gioventù ed esperienza sotto l'eccellente guida di coach Ramagli, e con un ottimo nucleo italiano a supporto di due americani come Umeh e Lawson che hanno già ampiamente dimostrato il proprio spessore in questa categoria. Dal canto nostro proveremo a giocarcela, senza assilli ma con la voglia di fare bella figura e mettere qualche granellino di sabbia in un ingranaggio quasi perfetto, come quello delle Vu Nere tra le mura amiche".
Note - In dubbio la presenza di Riccardo Casagrande, che non si è allenato in settimana. Stagione finita per lo sfortunato Gianmarco Mariani, vittima di un brutto infortunio al crociato.
Media - La partita sarà visibile in diretta su LNP TV Pass, con aggiornamenti sui canali social dei Roseto Sharks.



TEZENIS VERONA – TERMOFORGIA JESI
Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: sabato 22 aprile, 20.30
Arbitri: Moretti, Salustri, Meneghini
Andata: 75-80
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/02/15/tezenis-verona-vs-termoforgia-jesi?lang=it

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Jesi ha disputato un campionato abbondantemente sopra le aspettative, raggiungendo una salvezza mai in discussione e cullando il sogno dei playoff fino a poche giornate dal termine della regular season. Jesi giocherà magari senza troppe motivazioni, ma sappiamo che ha talento offensivo ed il secondo miglior attacco del torneo. Con due giocatori statunitensi come Bowers e soprattutto Davis con qualità davvero sopra la media. Senza dimenticare gli italiani, fra cui Benevelli che fu decisivo nella gara d'andata. Jesi sarà leggera, sta a noi avere la capacità di portare la partita verso i nostri binari e far valere le nostre di motivazioni. Per finire al meglio possibile la stagione regolare, per il miglior piazzamento e soprattutto perché giochiamo a casa nostra”.
Dane Diliegro (giocatore) – “Stiamo bene, la settimana è stata molto proficua con allenamenti sempre parecchio competitivi. Buon segnale. Quel che rende questa squadra speciale è che tutti siamo sullo spesso piano e che ognuno di noi vuole raggiungere qualsiasi obiettivo con il collettivo. Sempre insieme. Sappiamo quel che bisogna fare per battere Jesi, sappiamo anche che sarà una partita difficile. I nostri avversari hanno tanti buoni giocatori e l’hanno dimostrato più volte. Dovremo essere aggressivi in difesa e muovere velocemente il pallone in attacco, valorizzando appieno tutto il nostro talento offensivo. Dovremo eseguire bene tutti i nostri giochi. Se faremo tutto questo avremo buone possibilità di prenderci i due punti”.
Note - Tutti a disposizione.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI JESI
Maurizio Rossetti (assistente allenatore) – “Nella gara di chiusura affronteremo una delle squadre più forti del girone, partita con grandi ambizioni e ripresasi dopo un avvio incerto. Credo rappresenterà un osso duro per chi dovrà affrontarla nei play off perché ha un roster di primissima fascia ed un coach di categoria superiore. All’andata abbiamo compiuto uno dei molti miracoli di questa stagione ed ottenuto contro Verona un successo importante per traguardare il nostro obiettivo, la salvezza, con tre giornate di anticipo. Andremo a Verona per fare la nostra partita e per giocarcela come ci è accaduto su ogni campo nel corso dell’intera annata. Non abbiamo nulla da perdere e ci piacerebbe chiudere questo bel campionato con una vittoria, confermando le qualità tecniche e caratteriali messe in mostra durante l’anno”.
Marco Maganza (giocatore) – “A Verona chiudiamo un’annata di enorme soddisfazione e di grandi emozioni cui è mancata solo la ciliegina sulla torta dei play off. Ci teniamo a chiudere bene e quindi anche se i due punti in palio non significano nulla per noi e per la nostra classifica dare comunque il massimo per onorare il campionato fino in fondo. Archiviamo una stagione di grande sacrificio chiusa con un obiettivo raggiunto in anticipo, sovvertendo i pronostici degli addetti ai lavori e abbiamo intenzione di affrontare Verona con lo stesso atteggiamento di sempre”.
Note – Problemi fisici in settimana per Alessandri e Benevelli che dovrebbero comunque essere entrambi a disposizione di coach Cagnazzo.
Media - L'incontro, in diretta su LNP TV Pass, sarà disponibile da martedì sul canale YouTube Vallesina TV e sarà visibile, martedì ore 20.30, sul canale 675 del digitale terrestre YouTVRS
© Riproduzione riservata
Tag A2 Est

Fonte Lnp
D. Destri

D. Destri

Potrebbero interessarti
23/05/2017, 14:51

Fortitudo Bologna: altri 1.500 euro di multa

La Fortitudo multata per aver il pubblico di casa disturbato l’esecuzione dell’inno nazionale e per offese collettive e frequenti nei confronti dell’allenatore avversario (Pillastrini S.)

23/05/2017, 14:32

Chieti: lettera del Presidente ai tifosi delle Furie

Vi chiedo scusa e mi dispiace averVi dato un grande dolore. Il mio è violento tanto quanto il vostro. Grazie a tutti, non a “faccia ’n terra” come qualcuno ha chiesto, ma con il cuore. A tutti, tranne i due-tre “soliti noti”

Comments Occorre essere registrati per poter commentare 3 Commenti
  • Blastfighter 22/04/2017, 11.56 Mobile
    Citazione ( vondemonadis 21/04/2017 @ 21:22 )

    Facciamo filotto e concludiamo alla grande. Forza Udine !

    Suggerirei di dare spazio ai giovani e lasciare i 2 punti a chi potrebbe averne più bisogno :D

  • fuarceUDIN 22/04/2017, 08.05 Mobile
    Citazione ( vondemonadis 21/04/2017 @ 21:22 )

    Facciamo filotto e concludiamo alla grande. Forza Udine !

    Torno al palazzetto dopo un po' di tempo e scopro che faranno la diretta su Sky...

  • vondemonadis 21/04/2017, 21.22

    Facciamo filotto e concludiamo alla grande. Forza Udine !