NanoPress
Facebook Twitter Google+ YouTube Instagram RSS Feed Italiano English
Serie A 01/11/2012, 10.27 Comments 37 Rumors

La Procura apre un'inchiesta su Dwight Hardy, taglio in vista?

Il visto dal consolato italiano non è stato rilasciato perchè il luogo di nascita sul passaporto americano indica New York mentre sul passaporto congolese c'è scritto Brazzeville

Serie A

Come riporta Il Mattino, la Procura Federale ha deciso di aprire un'inchiesta sul passaporto di Dwight Hardy. Se fino a ieri Chris Warren sembrava il maggior indiziato al taglio in casa Sidigas Avellino causa problemi fisici, ora il più vicino al rilascio sembra essere l'ex Pistoia.

L'agente di Dwight Hardy è stato convocato in Procura Federale per il caso del passaporto del giocatore a cui non è stato rilasciato il visto dal consolato italiano a Brazzeville, Congo.

"Procedimento cautelare tipico di quando non viene rilasciato un visto - sostiene lacopini a Il Mattino-. Sapevamo che sarebbe accaduto, sinceramente mi auguravo si intervenisse prima".

Sempre secondo Il Mattino "la Procura Federale avrebbe intimato alla società irpina di non fare più alcuna richiesta di visto. Frenando, dunque, anche la possibilità di tesserarlo da extracomunitario. Ad insospettire la Procura è stato il luogo di nascita presente sul passaporto congolese, Brazzaville, mentre su quello americano c'è scritto New York. Da qui i sospetti e la decisione di negare il visto. Situazione imbarazzante e confusa. Il caso Hardy si fa sempre più spinoso, per come è ingarbugliata la vicenda non è detto che i tempi siano brevi. Se dovessero ulteriormente allungarsi, con il giocatore impossibilitato a giocare e la società inabile a servirsi dei suoi servigi, è chiaro che le strade potrebbero dividersi. Un bel danno per entrambi le parti".

E. Carchia

E. Carchia

Sportando Pro
Comments You must be registered to post a comment Image 37 Comments