NanoPress
Facebook Twitter Google+ YouTube Instagram RSS Feed Italiano English
Serie A 28/07/2011, 11.25 Comments 3 Rumors

Saga E'Twuan Moore: il giocatore sbarca a Treviso?

Altro ricco capitolo della saga legata alla scelta dei Boston Celtics

Serie A

da La Provicia, articolo di Francesco Caielli



E'Twaun Moore non giocherà a Varese, ma sbarcherà comunque in Italia dove vestirà la maglia della Benetton Treviso. L'incredibile epilogo della vicenda si è consumato nella mattinata di ieri, dopo una notte di telefonate frenetiche tra Vescovi e l'agente del giocatore.
E' necessario ricostruire le ultime ore, che hanno trasformato una firma che era una formalità in un inaspettato dietrofront. Nel pomeriggio di martedì, la trattativa che pareva avviata a una felice conclusione si è arenata: il giocatore, venuto a sapere che con ogni probabilità il prossimo campionato Nba si giocherà (forse da ottobre, più probabilmente da gennaio), ha voluto cautelarsi. Nel suo contratto con Varese ha infatti chiesto l'inserimento di una clausola che gli avrebbe consentito di mollare tutto e tornare in America nel caso il campionato dei pro d'oltreoceano fosse partito. La richiesta ha bloccato tutto, tanto che nel tardo pomeriggio di ieri l'affare sembrava saltato. In serata, però, la controproposta di Varese (una finestra di quindici giorni, in caso di partenza della Nba, entro la quale il giocatore avrebbe dovuto decidere se tornare in Usa o stare in Italia) aveva riavvicinato le parti. Il procuratore ha quindi chiesto ventiquattr'ore di tempo per una risposta definitiva, e tutti si erano lasciati ottimisti sul buon esito della trattativa.
Ieri mattina, il fulmine a ciel sereno: in Benetton avrebbero accettato tutte le richieste del giocatore, e si porteranno dunque a casa la forte guardia uscita da Purdue University con il rischio di vedersela partire dall'oggi al domani, nel caso la Nba dovesse partire.
<< Le condizioni che inizialmente ci aveva proposto l'agente del giocatore - ha detto Vescovi - erano davvero inaccettabili: non ce la siamo sentita di accollarci un rischio così grosso. A malincuore, abbiamo lasciato perdere e continueremo a battere strade alternative, del resto non abbiamo fretta >>.
Giusto, strade alternative. Nel pomeriggio di ieri radio mercato ha fatto rimbalzare il nome di Ivan Zoroski: guardia serba di 195 centimetri per 96 chili di peso, lo scorso anno in forza a Teramo (e protagonista di una partita meravigliosa in occasione della sfida di Masnago).
In attesa di sviluppi sul fronte del mercato, questo pomeriggio la società presenterà la campagna abbonamenti, che si annuncia improntata verso i giovani ai quali verranno riservati sconti e convenzioni particolari.
Nella giornata di ieri, infine, la giunta comunale ha dato il via libera definitivo a tutti i lavori di sistemazione del palazzetto: oltre alla sistemazione dell'area esterna e al rifacimento dei servizi igienici, entro il prossimo campionato verrà spostata (e ammodernata) la tribuna stampa, rifatti gli spogliatoi che da due diventeranno quattro, sistemate la sala stampa e l'area hospitality.

E. Carchia

E. Carchia

Sportando Pro
Comments You must be registered to post a comment Image 3 Comments