NanoPress
Facebook Twitter Google+ YouTube Instagram RSS Feed Italiano English
Serie A 22/06/2011, 15.13 Comments 0 Official

Virtus Bologna, ufficiale la firma di Terrell McIntyre (con rettifica)

Il giocatore firma un biennale

Serie A

Terrell McIntyre è ufficialmente un nuovo giocatore della Virtus Bologna per le prossime due stagioni. Il play ex Mens Sana Siena ha infatti firmato un contratto biennale dopo aver superato le visite mediche. T-Mac ha vinto quattro scudetti consecutivi con Siena e lo scorso anno ha lasciato per inseguire le sirene spagnole targate Unicaja Malaga.

"Abbiamo fatto il massimo che potevamo fare per un giocatore come lui. Lui dal canto suo ha fatto un passo nei nostri confronti dimostrando la sua volontà di tornare in Italia e di vestire i colori della Virtus" ha detto Claudio Sabatini in diretta Radio Futurshow Station. Alla domanda su Koponen, il patron Sabatini ha detto "sarà la nostra guardia titolare, al momento non si parla della sua partenza. Stiamo cercando un 2-3 ma senza fretta, potrebbe essere anche il 20 settembre. Siamo stati i primi ad aver scelto il coach ed il playmaker per la prossima stagione".

RETTIFICA: Le prime parole di McIntyre sono sul fallo su Boykins commesso nella partita di regular season del 24/06/2009 (e non in finale di Coppia Italia, come da noi erroneamente riportato in un primo momento): "Sì, era fallo".

[pubblichiamo la rettifica arrivataci in redazione dalla Mens Sana Siena: Il fallo di Terrell Mc Intyre su Earl Boykins, a cui si fa riferimento, non è avvenuto nella finale di Coppa Italia, ma nella gara di regular season di ritorno giocata a Bologna il 26/04/09, con Siena già certa del primo posto in regular season. E poi, quel fallo in realtà venne fischiato, ma i due tiri liberi non furono assegnati perché gli arbitri, in seguito ad un consulto tra di loro, ritennero che il contatto fosse arrivato fuori tempo limite, ovvero dopo la sirena finale. Il fatto che quel contatto fosse effettivamente falloso non è mai stato messo in dubbio].

"Abbiamo chiamato l'ufficio anagrafe ed abbiamo chiesto il cambio di nome di Siena (la figlia di McIntyre) in Felsina. Non è che hai un maschio che si chiama Ferdinando?" ha detto Sabatini.

"Ho scelto Bologna perché sapevo dove venivo e perché non avevo voglia di passare tutta l'estate a cercare la squadra. Sicuramente la presenza di Finelli è stata importante per scegliere Bologna".
Non poteva mancare la domanda su Siena e sull'incrocio che avverrà nel prossimo campionato:
"Siena è un posto speciale per me, ci ho giocato per quattro anni, lì ho vinto, non so proprio che tipo di emozione potrò provare, e non so nemmeno quale sarà la posta in gioco. Cercherò di vincere con la Virtus. Cosa mi ha insegnato Pianigiani? A giocare insieme ed essere una squadra".

E. Carchia

E. Carchia

Sportando Pro
Comments You must be registered to post a comment Image 0 Comments